Il Vigneto ed il Vino

Il Vigneto ed il Vino

Il vigneto è stato piantato tra il 1985 e il 2002 e nella coltivazione seguiamo il metodo biologico e biodinamico. La parte di vigneto ad uve bianche è costituita dalle varietà Riesling Renano, Incrocio Manzoni e Chardonnay. Per conoscere in dettaglio le caratteristiche di queste varietà visita le seguenti pagine del MiPAAF:

- Incrocio Manzoni: http://catalogoviti.politicheagricole.it/scheda.php?codice=299
- Chardonnay: http://catalogoviti.politicheagricole.it/scheda.php?codice=298
- Riesling Renano: http://catalogoviti.politicheagricole.it/scheda.php?codice=210

La parte di vigneto ad uve rosse è costituita dalle varietà Groppello Gentile, Marzemino, Sangiovese e Barbera. Per conoscere in dettaglio le caratteristiche di queste varietà visita le seguenti pagine del MiPAAF:

- Groppello Gentile: http://catalogoviti.politicheagricole.it/scheda.php?codice=104
- Marzemino: http://catalogoviti.politicheagricole.it/scheda.php?codice=144
- Sangiovese: http://catalogoviti.politicheagricole.it/scheda.php?codice=218
- Barbera: http://catalogoviti.politicheagricole.it/scheda.php?codice=019

Il vino

La raccolta avviene al punto migliore di maturazione, manualmente, in cassette al fine di preservare al meglio la qualità dell’uva fino all’arrivo in cantina.
La lavorazione ha inizio entro poche ore dalla raccolta e la vinificazione avviene partendo dalla fermentazione naturale, affidandosi cioè ai lieviti autoctoni presenti naturalmente sulla buccia delle nostre uve, senza artifici come previsto dal disciplinare Demeter e con minime o nulle (secondo le tipologie) aggiunte di solfiti.
I vini vengono prodotti nel rispetto del disciplinare Riviera del Garda Classico (Valtènesi). Per conoscere i dettagli del disciplinare scaricalo qui.